Consigli

02 Gennaio 2021

Come avere una casa calda in inverno

10 suggerimenti per avere una casa calda in inverno

In inverno le temperature si abbassano ed è piacevole vivere in una casa calda.

 

Ci sono degli accorgimenti che ci consentono di mantenere la nostra abitazione calda, risparmiare sull'energia per il riscaldamento e, quindi, fare bene all'ambiente.
 

1. Il forno

Quando ci mettiamo in cucina per preparare qualcosa di buono, possiamo sfruttare l'occasione anche per scaldare casa.

Se utilizziamo il forno, infatti, basterà lasciare aperto lo sportello quando abbiamo finito di preparare la pietanza. Questo basterà per riscaldare tutta la stanza.

 

2. Le tende

Utilizzare le tende in modo accorto è molto utile.

Di giorno è preferibile aprirle, in modo da lasciare entrare in casa quanta più luce (e calore solare) possibile.

Dopo il tramonto, invece, è meglio chiuderle. Le tende chiuse formeranno una barriera contro il freddo esterno della notte.

La stessa cosa vale per ante e tapparelle.

 

3. I tappeti

Oltre ad arredare casa, i tappeti sono un ottimo strumento per evitare la dispersione del calore.

Nel caso in cui non ci sia il riscaldamento a pavimento, l'utilizzo dei tappeti aiuterà a mantenere le stanze più calde.

 

4. I radiatori

E' buona norma non posizionare davanti ai termosifoni oggetti e panni. L'aria calda, infatti, deve poter circolare bene nella stanza. Oggetti che possano ostacolare il circolo dell'aria calda impediscono di fatto di avere una casa calda e aumentano gli sprechi. Resistiamo, quindi, alla tentazione di mettere lo stendino davanti al calorifero o di posizionare la nostra poltrona preferita proprio davanti a termosifone: tutta la casa ringrazierà!

 

5. Il termostato programmabile

Con un termostato programmabile è possibile risparmiare fino al 10% all'anno sui costi di riscaldamento. Basterà programmarlo in base alle nostre esigenze. Accendere il riscaldamento mezz'ora prima di alzarsi e mezz'ora prima del rientro a casa ci permetterà di avere la casa calda quando serve, senza inutili sprechi.

 

6. Le valvole termostatiche

Le valvole termostatiche sono diventate obbligatorie dal 2017 per le abitazioni con il riscaldamento centralizzato. In realtà sono utili anche per chi dispone di riscaldamento autonomo.

Grazie a queste valvole è possibile avere una temperatura diversa per ogni stanza della casa, in base all'utilizzo che ne facciamo (la camera, per esempio, è meglio che sia più fresca per dormire meglio).

In commercio ci sono anche delle valvole termostatiche programmabili: sono davvero molto comode.

 

7. Chiudere il caminetto

Il caminetto a legna rende caldo e accogliente tutto l'ambiente.

Nelle fredde sere d'inverno è piacevole stare seduti davanti alla fiamma. Ricordiamoci, però, prima di andare a dormire, di abbassare il vetro e chiudere lo sportello del caminetto. Questo impedirà che venga aspirata l'aria calda che si è formata in casa e che venga dispersa attraverso la canna fumaria.

 

8. Gli spifferi

Scaldare una casa piena di spifferi è praticamente inutile.

Cerchiamo di individuare tutti gli spifferi (basterà avvicinare la fiamma di una candela o di un accendino ai bordi delle finestre: se si muoverà visibilmente, siamo in presenza di uno spiffero). In questo caso sarebbe meglio provvedere applicando un sigillante attorno alla finestra. In commercio ce ne sono vari, facili da applicare ed economici. Una piccola spesa per un risultato importante.

Per contrastare gli spifferi è possibile anche creare una barriera sul bordo inferiore delle finestre e sotto le porte con paraspifferi in tessuto: oltre a essere utili, sono anche belli.

 

9. Isolamento e manutenzione

Per vivere in una casa calda sono consigliabili degli interventi che, benché non tutti economici, permettono un importante risparmio in bolletta.

Per prima cosa bisogna ricordarsi di fare regolarmente la manutenzione all'impianto di riscaldamento. Se si ha l'accortezza di farlo, avremo maggiori prestazioni dal nostro impianto con un notevole risparmio alla fine dell'anno.

Con una piccola spesa è possibile applicare un pannello termoriflettente tra la parete e il radiatore. Questo permetterà al calore di non disperdersi nella parete, ma di diffondersi nella casa.

E' importante, inoltre, isolare correttamente l'abitazione. Avere un tetto isolato significa non disperdere il 25% del calore prodotto (con relativo risparmio). Non è poco.

 

10. Piccoli gesti

A volte bastano piccoli gesti per vivere al caldo.

Per esempio, vestirsi adeguatamente è fondamentale. La lana e tutti i tessuti che mantengono il calore corporeo siano i benvenuti!

Sul letto mettiamo coperte calde, piumoni e lenzuola di flanella. Il corpo sarà caldo e non avremo problemi a abbassare di qualche grado la temperatura in camera, privilegiando la qualità del nostro sonno.

Bere bevande calde riesce a aumentare la temperatura fino a 2 gradi. Té, tisane, decotti... Dobbiamo solo scegliere quale gusto ci piace di più.
 

E se proprio abbiamo freddo, abbiamo due opzioni: fare movimento o stringerci a una borsa dell'acqua calda. Io preferisco la borsa dell'acqua calda...

Ti potrebbe interessare anche:

Visita il nostro territorio
La Val Vestino
19 Luglio 2019
Consigli
01 Febbraio 2021

La newsletter di Agenzia Immobiliare Piccinelli: iscriviti per ricevere proposte, novità e informazioni utili.